Voucher digitali I4.0 è una misura agevolativa per le micro, piccole e medie imprese che prevede contributi a fondo perduto, erogati dalle Camere di Commercio, per l’acquisto di servizi di consulenza, formazione e tecnologie in ambito 4.0. Ogni Camera di Commercio adotta criteri differenti in merito ai massimali di spesa e di contributo riconosciuto sui costi di progetto. Occorre quindi verificare il singolo bando per copertura finanziaria e tempistiche.

Spese ammissibili.

Sono ammissibili le spese per:
a) servizi di consulenza e/o formazione relativi a una o più tecnologie 4.0.
b) acquisto di beni e servizi strumentali, inclusi dispositivi e spese di connessione, funzionali all’acquisizione delle tecnologie 4.0.

Tra i principali ambiti tecnologici di intervento (tecnologie 4.0), si segnala:

  • Cyber security e business continuity

  • Blockchain
  • Soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività (ERP, CRM, etc.)

  • Sistemi per lo smart working e il telelavoro

Ulteriori tecnologie su cui è possibile attivare servizi di formazione e consulenza o spese per l’acquisto di beni e servizi sono indicati all’interno dei bandi delle Camere di Commercio.

Qubiarch e i Voucher Digitali I4.0.

In quanto “sistema per lo smartworking”, Qubiarch rientra tra le soluzioni tecnologiche previste dai bandi voucher e può essere inserito come costo di progetto finanziabile. È possibile verificare se la propria Camera di Commercio ha bandito il Voucher per l’anno 2021 all’indirizzo www.voucherdigitali.it e consultare i pacchetti Qubiarch 4.0 (infrastruttura + consulenza) previsti per questa linea di finanziamento.

Risorse utili.

News correlate

Dove trovarci

Via Tiziano 1/U, Quartu Sant’Elena – 09045 CA
Powered by
Innovyou