La Fondazione di Sardegna ha pubblicato il Bando Scuola 2021-2022. L’iniziativa è volta a sostenere il sistema scolastico regionale nel contrastare la dispersione scolastica, contribuire all’innovazione didattica, rafforzare i percorsi di integrazione con il mondo del lavoro e favorire la collaborazione tra istituti. La novità per il 2021 consiste nella possibilità per le scuole di poter partecipare al bando singolarmente o in forma associata con altre scuole, enti pubblici o no profit.

Importi e scadenze.

L’importo massimo previsto dal contributo della Fondazione di Sardegna è di € 20.000 per singolo progetto (progetto minimo € 5.000). Le proposte dovranno essere presentate entro il 15 ottobre 2021 solo ed esclusivamente attraverso il sistema ROL (https://www.fondazionedisardegna.it/contributi/bandi-rol) disponibile nella sezione “Contributi – Richieste on line”.

Tipologie di intervento ammesse.

I progetti da presentare alla Fondazione di Sardegna dovranno essere orientati a:

  • Sostenere progetti didattici innovativi (esempi: sviluppo della creatività digitale e il miglioramento della competitività in campo scientifico e informatico (STEM/STEAM, Coding)
  • Favorire interventi nelle scuole superiori rivolti a rafforzare i processi di integrazione con il mondo del lavoro
  • Sviluppare la collaborazione tra istituti
  • Concorrere a sostenere la comunità scolastica nel rispondere ai danni di carattere relazionale determinati dalla pandemia di COVID-19
  • Contribuire all’ammodernamento degli istituti scolastici dal punto di vista strumentale, sia di ambito informatico, sia tecnico-scientifico, che sportivo

Come per le precedenti edizioni del bando, è possibile inserire Qubiarch tra le spese ammissibili e per cui si richiede il contributo alla Fondazione di Sardegna. Per informazioni, contattare il referente Qubiarch scuole per la Sardegna.

Risorse utili.

News correlate

Dove trovarci

Via Tiziano 1/U, Quartu Sant’Elena – 09045 CA
Powered by
Innovyou